lunedì 15 luglio 2024

I DIRITTI DEI BAMBINI SONO DAVVERO UGUALI?

di Torquato Cardilli - L’Occidente euro-americano, con una buona dose di cinismo ammantato di ipocrisia, si richiama in ogni occasione ai valori giudaico-cristiani sui quali è stata plasmata la nostra civiltà, sottratta al paganesimo greco-romano.

lunedì 8 luglio 2024

ISRAELE E PALESTINA “DUE STATI DUE TERRITORI”. RACCONTIAMOLA GIUSTA!

di Giovanni Caianiello - Un amico che stimo, notoriamente pro Israele a prescindere, ha ammesso che qualcosa di giusto bisognava comunque dire sulla distruzione di Gaza e su quelle morti, che tanto fanno indignare il mondo. Io penso, che "dire qualcosa" di giusto o quasi, è sempre una buona cosa, come anche dire che sono sempre stati loro, non sempre corrisponde ai fatti e bisogna anche capire che c’è sempre un motivo per tutto e che forse non sempre sono "stati loro, cioè i palestinesi"; e che spesso sono stati soprattutto gli altri.

venerdì 5 luglio 2024

NUOVA DIPLOMAZIA E VECCHIO SERVILISMO

di TorquatoCardilli - Vorrei sgombrare subito il campo da possibili equivoci su ipotesi di immotivate preferenze o antipatie personali. I leader politici vanno approvati o criticati in modo laico, senza il paraocchi dell'ideologia, della militanza cieca, o della creduloneria delle promesse elettorali, ma solo sul metro della utilità per il paese della loro effettiva azione e dell’obbedienza al dovere di assicurare il bene della propria collettività.

giovedì 20 giugno 2024

Torquato Cardilli: “L’atteggiamento italiano di fronte alle due guerre maggiori in atto, Ucraina-Russia e Palestina-Israele, non risponde allo spirito della Costituzione, né all’orientamento della popolazione italiana, né al vincolo dei trattati internazionali”

Una lunga serie di onorificenze ed encomi a testimoniare una carriera diplomatica importante e tutt’altro che semplice: Torquato Cardilli, in ben 42 anni di servizio allo Stato, 28 dei quali trascorsi all’estero in teatri complessi, si è distinto per aver portato a termine missioni difficilissime, delle quali custodisce un ricordo indelebile. Tre cittadini americani sottoposti a tortura sottratti alle prigioni siriane, una famiglia italiana ebrea perseguitata in Libia espatriata in modo rocambolesco all’insaputa dei locali servizi di sicurezza, diversi prigionieri italiani liberati a Tripoli, solo per citarne alcune.

martedì 18 giugno 2024

CARO CONTE, TI SCRIVO, MA TU NON FARCI CASO

di Maurizio Alesi - Conte, ti prego, adesso basta, abbi pietà. Non se ne può più di sentirvi parlare (e litigare) di cose inutili, persino ridicole sullo statuto, le regole interne, il totem dei due mandati, le parlamentarie decise da quattro gatti che continuano a mettere in lista perfetti sconosciuti, buoni solo a far crollare il consenso ad ogni elezione. Andando avanti così anche persone perbene e preparate come te, saranno ridotte all’irrilevanza.

sabato 15 giugno 2024

ITALIANI, APRITE GLI OCCHI. LA VIOLENZA È UNA QUESTIONE GENETICA

di Torquato Cardilli - 16 novembre 1922, alla Camera dei deputati, Mussolini, nuovo capo del Governo, pronuncia il suo primo discorso:

lunedì 10 giugno 2024

L’ITALIA S’E’ DESTRA E SI E’ MESSA L’ELMETTO

di Maurizio Alesi - Se l’Italia o, meglio, il 49% degli elettori che si sono recati alle urne per le europee, è un Paese di destra ormai consolidato e rafforzato ad ogni competizione elettore, in Sicilia lo è ancora di più e il suo consenso nell’isola registra la sua punta massima. La Meloni detta Giorgia sfiora il 29%.

mercoledì 22 maggio 2024

LA VERGOGNA DI UNA POLITICA ESTERA SUCCUBE

di Torquato Cardilli - Gli Stati Uniti e l’Alleanza occidentale ritengono che i palestinesi non siano un popolo titolare del diritto inalienabile alla libertà, all’indipendenza, alla moneta, al controllo dello risorse agricole, idriche, energetiche, dello spazio aereo e del mare territoriale, ma un agglomerato di ombre costrette alla miseria nella subalternità senza futuro e a elemosinare la pietà che non viene loro concessa da chi occupa le loro case e le loro terre in violazione del diritto internazionale.

lunedì 6 maggio 2024

LISTE TRUFFA E ASTENSIONISMO

di Torquato Cardilli - L’elettorato italiano, incatenato da una stanca liturgia al voto di domenica, unico caso al mondo, ha mostrato negli anni una crescente disaffezione alla partecipazione politica, al confronto sulle idee, all’impegno sull’evoluzione della società, sul futuro generazionale, sull’eredità pesantissima del debito caricato sulle spalle dei propri discendenti.

mercoledì 24 aprile 2024

I TRADITORI DELLA BUONA FEDE DEI CITTADINI

di Torquato Cardilli - Chi rompe il patto, chi manca alla parola data, chi non mantiene la promessa, soprattutto in campo politico, si chiama fedifrago (dal latino foedus + frangere). Dante lo mette nel lago ghiacciato del Cocito a testa in giù.

domenica 21 aprile 2024

PARLANO DI ARMI PERCHÈ VOGLIONO LA GUERRA

di Torquato Cardilli - Israele, all’inizio di aprile, ha bombardato il Consolato iraniano a Damasco con due obiettivi, centrati in pieno uno politico e uno militare: distogliere l’attenzione del mondo dal massacro che ha compiuto a Gaza e uccidere il capo dei pasdaran iraniani generale Zahedi e 7 alti ufficiali.

domenica 14 aprile 2024

EBRAISMO=SIONISMO. L’EQUAZIONE DELL’ANALFABETISMO FUNZIONALE

di Giovanni Caianiello - È una vera e propria epidemia di analfabetismo funzionale quella diffusa ed indotta, prima dai telegiornali e giornali, aiutati dai vari commentatori in trasmissioni e talk teleguidati.

giovedì 11 aprile 2024

Il coraggio della verità sul riconoscimento della Palestina

di Torquato Cardilli - La soluzione dell'annosa questione del Medio Oriente, che alterna da quasi ottanta anni guerre sanguinose a periodi di vendetta terroristica per la negazione prima dell’esistenza di Israele e poi per la negazione del diritto ad uno Stato del popolo palestinese, è una sola: due Stati con Israele da una parte e Palestina dall’altra.

martedì 9 aprile 2024

DOVE STAVANO NASCOSTI GLI IPOCRITI?

di Torquato Cardilli - Non passa giorno che gli esponenti del Governo, della maggioranza e dei più noti organi di informazione (giornalisti e conduttori televisivi) non additino all’esecrazione pubblica Giuseppe Conte responsabile di aver strappato all’UE la concessione di 209 miliardi per il PNRR.

lunedì 8 aprile 2024

GIUSEPPE CONTE: BASTA CON IL PD. È UNA QUESTIONE MORALE!

di Giovanni Caianiello - Chi mi conosce e segue cosa scrivo sa, che personalmente non mi sento rappresentato da nessun partito in questo paese e che ad ogni tornata elettorale spero che la propaganda non serva solo a guadagnare voti, ma a trasformarsi poi in propositi e atti concreti.

giovedì 4 aprile 2024

QUESTA DESTRA È UNO SCHIFO, MA VINCE A TAVOLINO

di Maurizio Alesi - Se l’analisi sull’azione di questo governo è fondata su dati di fatto acclarati e non su un antagonismo fine a sé stesso, pervaso da pregiudizi, c’è da chiedersi come mai la maggioranza degli italiani (o meglio, degli elettori che ancora miracolosamente si recano ai seggi), continua a preferire una destra con questi connotati. Una destra estrema caratterizzata da una evidente mediocrità e un infimo livello etico-morale, sia all’interno della compagine ministeriale che nei partiti della maggioranza che la sostiene.

domenica 31 marzo 2024

VOCABOLARIO DELL’ORRORE

di Torquato Cardilli - Questo vocabolario dell’orrore è dedicato a quanti hanno assistito distrattamente, per la propria indifferenza culturale o per gli agi di cui godono o per i disagi di cui soffrono, ai terribili eventi politico-militari-sociali-economici di Ucraina e Palestina; a coloro che non hanno preso parte attiva al dibattito, senza porsi il quesito di quale debba essere la posizione dell’Italia e quale quella dell’Europa, purtroppo da lungo tempo considerata servente della NATO, Organizzazione che nell’ultimo mezzo secolo è stata il peggiore seminatore di morte nel mondo.

giovedì 28 marzo 2024

TUTTA COLPA DI PUTIN

di Giovanni Caianiello - Era già da qualche mese, che l’aria da terza guerra mondiale aveva inondato i grandi salotti, ora se ne comincia a respirare anche nelle piazze. Tutta colpa di Putin.
Joe Biden, nel 2014 da vice presidente di Obama, organizza un colpo di Stato in Ucraina e depone il governo democraticamente eletto e lo sostituisce con propri referenti, tra i quali perfino due ministri “americani” e alcuni dichiaratamente nazisti.

domenica 17 marzo 2024

TUTTO VA BENE MADAMA LA MARCHESA!

di Torquato Cardilli - In ogni occasione pubblica, il politico al potere recita al popolo bue e plaudente il solito ritornello che l'Italia è un grande paese, che non ha nulla da imparare, che ha da insegnare al resto del mondo, che presto tornerà ad essere guida in Europa, che non bisogna piangersi addosso, che è presidente del G7, rispettato e tenuto nella massima considerazione dai partner che ci ammirano a bocca aperta (salvo il disprezzo di Macron).

mercoledì 13 marzo 2024

7 OSCAR PER L'UOMO CHE HA RUBATO IL FUOCO DI DIO!

di Giuseppe Vullo - Non avrei mai voluto scrivere questo articolo, perchè è un genere che fa paura, e perciò è meglio esorcizzare tutto ciò che è negativo e spaventoso! Tuttavia nonostante il tema angoscioso, non possiamo chiudere gli occhi e far finta di nulla!