martedì 16 agosto 2022

25 SETTEMBRE. PROPAGANDA E LIBRO DEI SOGNI

di Giovanni Caianiello - Sono in molti ad interrogarsi sul perché in questo paese tutto corre sempre nella direzione indicata dai media e tutta l’informazione o quasi, Tv e giornali, sono costantemente allineati nel raccontare, specie in politica, fatti, partiti e leader “giusti”, illuminandone positivamente ogni gesta, parola e posizioni, lasciando invece ombre e dubbi su tutti gli altri.

martedì 9 agosto 2022

IL RITORNO DEI GRANDI IMPERI E LA GUERRA FUTURA

di Torquato Cardilli - Della guerra in corso da sei mesi in Ucraina, che per ora è uno scontro indiretto tra Usa e Russia sul piano politico, economico e commerciale, i politici ormai sanno e dicono quasi tutto quello che fa loro comodo ma ignorano tutto quello che vogliono ignorare, cioè i sacrifici dei loro popoli.

lunedì 8 agosto 2022

CUI PRODEST? OVVERO A CHI NON GIOVA?

di Francesco Salvatore - “L’uomo va giudicato soprattutto dai suoi vizi; le virtù si possono fingere; i vizi invece sono sempre genuini”. Questa frase pronunciata a suo tempo da Klaus Kinski mi colpì molto e mi ha fornito delle lenti originali attraverso cui guardare la realtà in modo meno tradizionale.

venerdì 5 agosto 2022

CONTRO I LUPI CHE PERDONO IL PELO MA NON IL VIZIO IO STO CON GIUSEPPE CONTE

di Paolo Farinella – Sacerdote – Alla fine Mario Draghi, il migliore dei peggiori, si è “suicidato” e, come in un thriller, voleva pure farlo apparire come omicidio, anzi draghicidio, affibbiandone generosamente la colpa al solito Giuseppe Conte, cui era vietato fare il proprio mestiere di capo del suo gruppo ma doveva acconciarsi a fare i comodi degli altri, lasciandosi sventrare.

giovedì 28 luglio 2022

PROGRESSISTI E CONSERVATORI… CHI SONO?

di Giovanni Caianiello - Letta? Calenda? Renzi? Di Maio? non hanno nulla a che vedere con il progressismo, che è un’altra cosa, come la Meloni, Salvini, Berlusconi non hanno nulla del conservatore.

sabato 23 luglio 2022

TRUMAN SHOW DI SISTEMA

di Francesco salvatore - Quanto avviene in Italia, e non solo, da qualche decennio mi ricorda il film “Truman Show” e per accorgersene basta non limitarsi a guardare il passato prossimo e sforzare la memoria per cogliere i fatti più significativi.

venerdì 22 luglio 2022

POLITICA ITALIANA E LA SUDDITANZA AL SISTEMA MONDIALISTA

di Giovanni Caianiello - Letta, Renzi e Di Maio vogliono creare un'area politica draghiana per andare alle urne assieme. Il rottamatore del Pd è riaccolto a braccia aperte, come Di Maio nel partito di Bibbiano.

giovedì 21 luglio 2022

IL PARADOSSO DI DRAGHI

di Giovanni Caianiello - Ottiene due volte la fiducia, ma va a casa dopo averne sparata un'altra delle sue: I CITTADINI MI VOGLIONO.
L'ultima volta che si era sentita una frase del genere era stato parecchio decenni fa, poi il Paese è diventato Repubblica.

domenica 17 luglio 2022

LETTERA A ROBERTO LAGALLA SINDACO DI PALERMO

di Totò Cianciolo - E dopo 'a masculiata ru Fistinu, ogni palermitano raccoglie a truscitiedda, chiude 'a siggitiedda ed esclama “e finieru i picciuli”. Il Festino restituisce alle case, dopo lo sfarzo dei 3 giorni, una realtà quotidiana che consegna alla processione religiosa.

sabato 16 luglio 2022

DIMISSIONI E MALAFEDE, TRA VISCIDE PROVOCAZIONI E CALCOLO

di Giovanni Caianiello - Per avere un’idea di ciò che può essere successo, bisogna per forza farsi qualche domanda e provare darsi delle risposte.

venerdì 15 luglio 2022

IL SENSO DI RESPONSABILITÀ

di Gianluca Fiusco - Di tutto possiamo dire al MoVimento 5 Stelle, e tutto si può attribuire, non senza ragione, ad un partito politico che neppure voleva esserlo e che, alla fine, per essere il contrario di tutto e tutti ha finito con il rappresentare i peggiori vizi e le peggiori virtù del sistema politico italiano.

giovedì 14 luglio 2022

IL POPOLO PUÒ SOFFRIRE, I BANCHIERI NO

di Torquato Cardilli - Nell’ultima conferenza stampa del presidente del Consiglio all’Associazione della stampa estera, Draghi si è improvvisamente trasformato in barzellettiere imitando il suo lontano predecessore Berlusconi.

mercoledì 13 luglio 2022

LA COSTITUZIONE SOSPESA… QUANDO FA COMODO

di Giovanni Caianiello - ART. 85 DELLA COSTITUZIONE: IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA È ELETTO PER SETTE ANNI. Non è scritto che può essere rieletto.

martedì 5 luglio 2022

TEMA: PARLA DELL'UOMO DELLA PROVVIDENZA DAL DOPOGUERRA AD OGGI

di Giovanni Caianiello - Secondo me l’uomo della provvidenza dal dopo guerra ad oggi è SuperBenito. A me però piace chiamarlo SuperBenny.

domenica 3 luglio 2022

L’AGONIA DEL MOVIMENTO 5 STELLE

di Pasquale Nevone - Quando si vive un momento storico di inediti e sconvolgenti cambiamenti epocali bisogna fermarsi, osservare, ascoltare, riflettere sui fatti, sulle parole e sui silenzi che girano attorno a noi.

sabato 2 luglio 2022

ABOLIAMO IL REDDITO DI CITTADINANZA E COMPRIAMO ARMI PER L'UCRAINA

di Paolo Di Mizio - Al G7 di qualche giorno fa, in Germania, Draghi ha detto: “La crisi energetica non produca un ritorno dei populismi”. Nelle stesse ore casualmente mi capitavano sotto gli occhi i dati Istat del giugno 2018. Vi si legge che a quella data cinque milioni di italiani vivevano sotto la soglia della povertà assoluta.

venerdì 1 luglio 2022

LUIGI DI MAIO. COME UN VOLTAGABBANA QUALSIASI

di Giangiuseppe Gattuso - Credo di poter parlare di Luigi Di Maio con un certo distacco e, consentitemi, con un pizzico di obiettività. E lo affermo perché in passato mi sono trovato diverse volte a difenderlo da attacchi che ho sempre ritenuto ingiusti o, quantomeno, esagerati.

giovedì 30 giugno 2022

FUTURO MERIDIANO: DALLA CERTOSA DI PADULA PER UN FUTURO DEL SUD RISCRITTO DALLE FONDAMENTA

di Franco Calderone, Presidente di Futuro Meridiano - Da ogni parte d’Italia e anche dall’estero sono tante le vite convenute alla Certosa di Padula e davanti agli occhi di tutti loro la testimonianza di un Sud abbandonato, in cui anche semplicemente spostarsi è un’avventura come è un’avventura o peggio un incubo usufruire dei servizi pubblici, delle infrastrutture, della Sanità e fin da bimbi, di scuole e mense scolastiche, queste ultime semplicemente perché inesistenti.

mercoledì 29 giugno 2022

E NON CONTENTI DEL TRADIMENTO DI DI MAIO, CANDIDIAMO CANCELLERI IN SICILIA

di Maurizio Alesi - Non parlerò della scissione, ormai archiviata, provocata dal peggiore esponente di sempre che il movimento abbia mai avuto.

domenica 26 giugno 2022

Draghi santo subito. Di Maio e Salvini suoi seguaci

di Daniele Romito - L’avvento di Mario Draghi più che del suo governo, ha determinato nel panorama politico uno sconquassamento, da ultimo la scissione nel Movimento 5 stelle tra la parte vicina a Di Maio e quella più prossima a Conte, l’ex presidente del Consiglio.