mercoledì 17 luglio 2019

Pensavo che fosse il Governo, invece era un calesse

di Giovanni Caianiello - Maurizio Landini, che alla riunione presso il Viminale c’è andato assieme agli altri sindacalisti, si è pure seduto al tavolo, ma solo per prendere un caffè da “Selfini”.

venerdì 12 luglio 2019

PoliticaPrima è per chi ama la “Politica”. E il confronto

di Giangiuseppe Gattuso - È arrivato il momento di chiarire per l'ennesima volta cosa è “PoliticaPrima. Il Blog dove sei protagonista”. E lo faccio con un certo dispiacere tenuto conto che ormai sono passati oltre otto (8) anni da quando “siamo” on line, nell'aprile del 2011.

giovedì 11 luglio 2019

LA SPERANZA DI UN MONDO UMANO

di Santussa Andriano - Non me ne frega nulla se il "verdone" si prende i meriti delle proposte del M5Stelle legiferate.

mercoledì 10 luglio 2019

DI MAIO: “SONO INCAZZATO”. GLI ELETTORI CHIEDANO SCUSA

di Maurizio Alesi - Stavo per mettere giù qualche riflessione su Luca Lotti, uno dei personaggi più inquietanti e ombrosi del PD che, nonostante i suoi tanti impicci giudiziari, le sue magagne, i suoi rapporti perversi con alcuni magistrati del Csm, è ancora capo di una robusta corrente (Base Riformista) osannato dal vecchio giglio magico renziano.

giovedì 4 luglio 2019

ECCENTRICI BENETTON. QUELLI DELLE AUTOSTRADE

di Francesco Salvatore e Giangiuseppe Gattuso - Si parla tanto di Autostrade per l’Italia ma, ciò nonostante, ne emerge sempre un quadro poco chiaro. Dal lontano 1999, infatti, quando era dell’IRI col nome Autostrade Spa ne è passata di acqua sotto i ponti e, non solo acqua.

mercoledì 3 luglio 2019

AL GOVERNO, E SPARIRE. O FUORI PER VIVERE

di Maurizio Alesi - Nell'ultimo sondaggio abbiamo perduto ancora lo 0,8 in pochi giorni. Vogliamo interrogarci sul futuro di un movimento che per l’Italia rappresenta l’ultima spiaggia per una radicale svolta di un sistema marcio e corrotto, o dobbiamo rassegnarsi ad una morte lenta e inesorabile.

martedì 2 luglio 2019

CAROLA RACKETE. L’EROINA DEI DUE CONTINENTI

di Giovanni Caianiello - La sofferenza dei migranti è finita e ora, possono finalmente sentirsi al sicuro, soprattutto dall'eroina dei due continenti, teleguidata dalla Germania, accorsa a ridosso delle coste libiche, per trarre in “salvo” 42 esuli africani, che con puntualità svizzera l’aspettavano.