domenica 1 aprile 2012

SONDAGGIO SUL SINDACO. TEST DA INTERPRETARE

Fabrizio-e-LeolucaUn piccolo test quello di PoliticaPrima. Un mini sondaggio tra i suoi visitatori, gli affezionati, e gli altri che hanno voluto esprimere la loro preferenza. 545 voti con il metodo che ci consente l’attuale tecnologia, con tutti i limiti che conosciamo.
                                      voti         %
Orlando Leoluca         246      45,13
Ferrandelli Fabrizio   154      28,25
Aricò Alessandro            37         6,7
Costa  Massimo              37         6,7
Caronia  Marianna          32        5,8
Nuti  Riccardo                 15        2,7
Pappalardo  Antonio         8        1,4
Dragotto  Tommaso          7        1,2
Basile  Gioacchino            6        1,1

L’abbiamo lanciato il giorno della discesa in campo di Leoluca Orlando, con undici candidati. Quando in altri siti, ben più robusti del nostro, era già in corso su dieci candidati. Orlando è stato inserito successivamente. Sappiamo benissimo che la validità di questi sondaggi è molto relativa, il campione dei votanti non è omogeneo, e, nel nostro caso anche il numero piccolo dei votanti e così via. Ma qualche riflessione la vogliamo fare lo stesso. Non fosse altro per confermare la nostra buona fede e la nostra imparzialità.
Nessuno ha spinto o promosso qualcuno.
È stato chiesto, questo si, di “votare”, chiunque degli undici candidati. E Il risultato, confessiamo, ci ha sorpresi. Probabilmente i frequentatori di PoliticaPrima hanno una particolare identità, probabilmente condividono alcune nostre valutazioni. Ma il dato che emerge di Leoluca Orlando è oltremodo significativo. Come anche quello del giovanissimo Fabrizio Ferrandelli. Rispettivamente oltre il 45% e il 28%. Tutti gli altri molto ma molto al di sotto. Che dire di questi dati. Ognuno ne trarrà le proprie valutazioni e farà le sue riflessioni, anche sulla base di ciò che si dice in giro.
Nei bar, nei luoghi di lavoro, in famiglia si parla. Forse c’è anche la cattiva abitudine di non dire la verità. Di tenersi tutto per se come se si avesse paura di esprimersi liberamente. Intanto noi ci teniamo questo risultato. E, se rispecchiasse un tantino la realtà, avremmo un ballottaggio di fuoco. Il professore, il sindaco per antonomasia, il più che maturo Leoluca Orlando contro Fabrizio Ferrandelli. Poco più che un ragazzo, esperienza nel sociale, un consiglio comunale alle spalle, entusiasmo e tanta voglia di fare. Che ne dite se fra qualche giorno lo riproponiamo questo sondaggio?
PoliticaPrima
01 aprile 2012

12 commenti:

  1. Io sono sempre per il dodicesimo candidato. Che spero si candidi e vinca: COMMISSARIAMENTO!!!

    Unica vera possibile strada per la risoluzione di qualche problema di questa flatulente città. Un bel commissario (anzi 1+2sub) facciamo fuori un po di "cose inutili" a 360° e poi ... (in attesa che al livello centrale capiscano come organizzare i nuovi partiti) ...tutti ad un bel election day 2013 dove poter rinnovare parlamento, regione e città ...

    Tutto questo se sopravviveremo a questo 2012 (si proprio quello che i catastrofisti maya chiamavano l'anno della fine del mondo ...)

    PS Visto i candidati, anche io comincio a credere all'armageddon!!!) .

    RispondiElimina
  2. Sul risultato del sondaggio proposto da Politica Prima c'è qualcosa da dire. La prima considerazione che si può fare è come questo blog sia molto frequentato da persone il cui cuore politicamente batte a sinistra, dato il clamoroso risultato per cui i due candidati di gran lunga più votati rispetto a tutti gli altri messi insieme siano comunque alternativi alla destra; ovviamente stiamo parlando non dei massimi sistemi, ma di politica palermitana. La seconda è che abbiano partecipato a questo sondaggio quasi soltanto persone orientate a sinistra. La terza è che, come detto nell'articolo che stiamo commentando, si sia manifestata anche anche la cattiva abitudine di non dire la verità, di tenersi tutto per se come se si avesse paura di esprimersi liberamente. Ove fosse vera questa terza considerazione, ci si deve chiedere il perchè, infatti se non ci si esprime liberamente in un blog come il nostro, che più libero non si può, non capisco come si possa farlo in un altro posto, qualsiasi, ma non più libero di Politica Prima. E' pur vero che i tempi attuali non ci aiutano, e che mentre a Roma si discute, Sagunto viene espugnata, infatti mentre noi ci confortiamo e ragioniamo sul nostro sondaggio, Palermo sprofonda letteralmente nell'immondizia e si avvia, forse, a superare Napoli nella classifica del degrado. Io auspico che il nostro Blog diventi più cattivo, che si trasformi in un pungolo da cui il futuro sindaco di Palermo, chiunque esso sia (o sarà), non possa prescindere nelle decisioni che dovrà prendere giorno per giorno durante il periodo in cui amministrerà questa città. E, come direbbe una cara persona di nostra conoscenza, AMEN !!!

    RispondiElimina
  3. CONDIVIDO NETTAMENTE LE CONSIDERAZIONI DI NINO PEPE. G.V.

    RispondiElimina
  4. Sono soddisfattissimo per la partecipazione che ha registrato il nostro sondaggio .
    Io l'ho seguito con interesse ,quasi una lunghissima diretta , contavo continuamente il numero dei partecipanti , che lentissimamente ma inesorabilmente cresceva fino a toccare quota 545 , quota insperata ,ma importantissima .
    Noi frequentatori del blog ,sappiamo tutti benissimo che questa mini conta interna e' assolutamente lo spaccato dell'orientamento del blog ,sia nella partecipazione ,inquanto questo piccolo grande numero ''545 '' e' realmente il numero dei nostri frequentatori , sia nell'orientamento politico-culturale .

    Se andiamo a rileggere le centinaia di commenti avuti in questi mesi sul blog , ci spieghiamo perfettamente il risultato politico.

    Su politicaprima come tutti sappiamo le diversita' di orintamento politico sono presenti ,libere e beneaccolte ,purtuttavia prendo piacevolmente atto che le proporzioni sono a mio avviso perfettamente rispettate .


    L'idea di riavviarne un altro di sondaggio la trovo a dir poco opportuna , come dire....ricontiamoci ,ma stavolta superiamo i 1000 .

    RispondiElimina
  5. Propongo fare un altro sondaggio non adesso ma a ridosso delle elezioni, per dar modo a tutti di riflettere meglio e di tener conto di altri eventuali sviluppi della campagna elettorale.

    RispondiElimina
  6. Dopo questo risultato, mi chiedo quale sia il sentimento con il quale i votanti hanno votato maggiormente Orlando.
    Mi piacerebbe sapere quanti lo hanno votato perché pensano che Orlando sia l'unica persona in grado di risolvere i problemi di Palermo, quanti, invece, lo hanno votato perché pensano sia l'unico che possa dargli finalmente un Sindaco della Sinistra, e quindi un voto esclusivamente politico, che in genere fa votare un candidato a prescindere da tutto, e infine quanti hanno votato Orlando perché, piuttosto che affidare Palermo nelle mani di un giovane con poca esperienza e quindi che lascia in dubbio sui risultati che potrebbe conseguire,sia meglio lasciare Palermo nelle mani di uno che Palermo la conosce bene e sa dove mettere le mani, e quindi confermare la poca voglia di ricambio generazionale.

    RispondiElimina
  7. Sorprendente veramente sorprendente, mi aspettavo l'avanzata di Costa e Ferrandelli magari non a pari merito ma certamente tale da distanziare gli altri candidati. Viste le difficoltà cui versa la Nostra città e viste le delusioni che più o meno tutti i partiti politici ci hanno dato, mi ASPETTO un sindaco scelto liberamente, un uomo scelto perchè capace di governare la città. Quindi prendo atto del risultato e nulla da togliere al professore, anzi.. ma sono molto curioso e vorrei comprendere cosa pensa la gente. Mi aspettavo qualche voto in più per i nuovi e mi stupisce tanto il risultato dei giovani, che non Gli si voglia dare fiducia, non sarà un fatto generazionale ?
    Comunque rifletterò meglio su questo risultato e mi auguro che Politicaprima decida di lanciare un altro sondaggio dopo la presentazione delle liste.

    RispondiElimina
  8. la sensazione è che la gente capisca meglio ...l'aramaico che la lingua in cui parla massimo costa. il ragazzo è motivato ma ho poco tempo per convincere la gente. chi fa il parallelo con cammarata dieci anni fa, ricordando che anche lui era poco conosciuto, sottovaluta la forza degli eserciti in campo. quello di oggi è molto meno attrezzato. non mi sorprenderei più di tanto di un ballottaggio Orlando- Ferrandelli. i primi infiltrati di destra a casa del primo già sono arrivati...

    RispondiElimina
  9. enzo costanzo3 aprile 2012 06:38

    non sono affatto sorpreso dai risultati del sondaggio, palermo ha bisogno di certezze, e tra il nulla che ad oggi traspare dai giovanottini in lista, ritiene meglio il rifurgiarsi nel passato conosciuto. su Ferrandelli mi chiedo a quale progetto politico aspira e quale rinnovamento rappresenti. Ormai è noto che le frange schierate e controllate da Lombardo votano per lui. Su Palermo si sta tentando un disegno perverso simile a quello che sta caratterizzando la vita della regione, e forse nell'orientarsi su Orlando ci sta la risposta di chi questo gioco va scoprendo e vuole respingere, non volendo accordare a Costa il voto e quindi il ruolo di alternativa credibile. Manca poco più di un mese al voto e quindi c'è del tempo che possa far cambiare l'orientamento degli elettori di sicuro c'è che avremo numeri sorprendenti.

    RispondiElimina
  10. Insomma.....

    un po' di confusione , dall'analisi del mio amico Enzo Costanzo , mi sembra di capire che nessuno voti i propri candidati .

    Lombardo vota Ferrandelli , il Pd non lo vota ma vota Orlando ,il PDL non trova voti in citta^ per Costa li trova in provincia ma non valgono , Micciche' potrebbe ricambiare idea e candidare FICARRA , il quale pero' non e' disponibile ,la Caronia non puo' contare sui voti del PID che potrebbero andare ad Arico' per contrastare L'UDC ,pero' LA Caronia puo' contare su quelli del PDL che di Costa non vogliono sentirne.
    Anche tra i fratelli Pappalardo non c'e' chiarezza ,forse fanno due liste ma non apparentate , insomma niente certo .
    Comunque il livello e' alto come il morale di noi palermitani-

    RispondiElimina
  11. Non capisco quelli che ritengono che poiché avrebbero avuto la maggioranza Orlando e Ferrandelli questo è un sito frequentato solo da quelli di "sinistra". E' ridicolo, io sono arrivato a questo sito solo digitando su google s"sondaggi sindaco palermo" per un po' di curiosità, e ho votato. Questa gente sarà abituata solo alle clietele, ma oggi Palermo è stanca ed esprimerà più liberamente il proprio voto, al di là delle alchimie interpretative e valutazioni di qualche commentatore ......

    RispondiElimina
  12. Ritengo di primaria importanza prima di una elezione questi sondaggi,utili per delle scelte giuste e un miglioramento generale.Sicuramente è una lotta tra chi spera nella candidatura e chi permetterà quest'ultima.Bisogna saper scegliere col giusto criterio non lasciarsi incantare da gonfiamenti di chissà quali azioni svolte.A parole si è tutti bravi,ma devono essere i fatti a contare:nè aspirazioni a chissà cosa,nè polvere buttata di vittoriose gesta,nè tantomeno arrivismi presuntuosi.Governare una città non è cosa di poco conto,richiede carattere,voglia di risultati visibili,fantasia creativa per l'avvio di progetti di ogni tipo e sempre per il bene comune;ma soprattutto l'uso rispettoso del danaro.Non lasciamoci deviare da età maturità o simpatie varie,lasciamo che la dignità comune agisca nel migliore dei modi.Ben venga pure un altro sondaggio,aumenta la sicurezza e il potere decisionale.

    RispondiElimina