venerdì 31 ottobre 2014

Hanno interrogato Giorgio Napolitano

mancino-e-napolitano-400x230di Mario Botteon - Hanno interrogato Napolitano. Mi chiedo: Ma cosa speravano di sapere interrogando il Presidente della Repubblica sulle trattative Stato - mafia?
Secondo me vogliono solo dimostrare mediaticamente che la Giustizia "funziona", e non teme il potente di turno.
Premesso che a me Napolitano non è mai piaciuto, nemmeno quando faceva finta di essere "comunista". Bisogna riconoscergli tuttavia, il sacrificio di rimanere al suo posto, in una situazione politico ed economica del Paese drammatica. Ed anche dopo che gli attuali politici, data la loro incapacità in tutti i sensi, non sono riusciti ad eleggere nessuno in sua sostituzione (UNA VERGOGNA). Sono andati loro a chiedergli di fare un altro mandato, ora, da quegli incoerenti che sono, lo insultano (leggi Grillo, Berlusconi, Brunetta, ecc, ecc,). Ma si può?
Pertini_e_CossigaE tutti gli altri politici, compresi quelli sedicenti di centro-sinistra, perché non hanno fatto quadrato per evitare questo sfregio dell'interrogatorio? Si dirà: Ma perché lui non dovrebbe essere interrogato? Rispondo: Per gli stessi motivi per cui non sono stati interrogati gli altri Presidenti della Repubblica, in primis Cossiga, membro dell'organizzazione clandestina Gladio. Si dirà: si, ma le cose cambiano. È vero, le cose cambiano. Ma se le cose cambiano, perché i Giudici non fanno si che il Popolo conosca i colpevoli della strage della Banca dell'Agricoltura a Milano e di Piazza Fontana a Brescia?
Perché non ci fanno sapere i nomi e cognomi dell'attentato, e la conseguente strage sull'Italicus? E la strage alla stazione di Bologna chi l'ha organizzata? E perché? Per non parlare dell'aereo caduto ad Ustica, abbattuto da un missile che non si saprà mai chi l'ha lanciato, e perché?. Perché queste cose non si possono sapere? Perché nessun colpevole è stato preso? Con questo non voglio sostenere che non sia stato giusto interrogare Napolitano sulla trattativa Stato-mafia, voglio solo dire che si usano due pesi e due misure. E questo è molto grave, non tanto per lo "sfregio" al Presidente della Repubblica, ma soprattutto perché la politica, e soprattutto i politici che la interpretano, ci raccontano, o ci fanno intendere, ciò che vogliono, e quando vogliono, e soprattutto MAI LA VERITA'.
P.S.: Che la mafia, la 'ndrangheta, la sacra corona unita, e la camorra, siano tutte piccoli "stati" nello Stato, in Italia lo sanno perfino i bambini. Che queste organizzazioni criminali siano colluse con un certo tipo di politica e di politici, è altrettanto noto. Non è quindi con la spettacolarizzazione di un interrogatorio al capo dello Stato che si chiarirà qualcosa di più di ciò che già si sa, per questo ho definito uno sfregio alla Presidenza della Repubblica quell'interrogatorio. Aggiungo solo un consiglio a chi mi vuole ascoltare.
RiinaSi legga il bel servizio su Totò Riina sull'espresso di questa settimana. Il criminale ha potuto vivere, sposarsi, fare tre figli, andare in vacanza al mare, a Venezia, possedere ville con piscina, appartamenti a Palermo, come una persona qualsiasi per 20 anni. Nessuno se ne è accorto, o meglio, secondo me, non doveva accorgersene. Dopo tutto questo si interroga Napolitano sulla trattativa Stato/mafia? ma non prendeteci in giro perché siamo adulti e vaccinati tutti quanti.
Mario BotteonMario Botteon
31 Ottobre 2014

11 commenti:

  1. Antonella Deri1 novembre 2014 00:19

    Le stranezze dell'Italia sono anche queste

    RispondiElimina
  2. Orielemery Luna1 novembre 2014 00:23

    Qui nessuno è fesso, ci prendono in giro da anni, anzi che la sinistra ci prenda in giro e ci rovina sono 70 anni, e sono arrivati al dunque! con questo interrogatorio, ci possono raccontare qualsiasi cosa, che sicuramente chi ha buon senso non crede,
    la mafia, o si combatte, o la si affianca,,,, tutto fa pensare la seconda opzione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Michele Maniscalco1 novembre 2014 10:19

      Gentile Signora Luna, dei 70 anni di presa in giro e di rovina da parte della sinistra, le ricordo che per 44 anni da 1948 al1992 è stata la Democrazia Cristiana con i suoi alleati di centro e di destra a Governare l'Italia. (per tutti gli anni 80 insieme a Bettino Crax grande amico di Berlusconi. Dopo il 1994 abbiamo avuto 3 governi guidati da Berlusconi. Quindi come puo affermare che per 70 anni la sinistra ha rovinato l'Italia? Purtroppo quando la sinistra si è mischiata agli ex DC ha cessato di essere tale col risultato sotto gli occhi di tutti: l'attuale Governo Renzi che tutto si puo dire meno che sia un Governo di sistra.

      Elimina
  3. Certamente la corruzione in Italia e' sempre esistita , adesso ha raggiunto livelli tali da far paura,hanno piu o meno ..RUBATO TUTTI I PARTITI , adesso bisticciano tra di loro perche non c'e' quasi niente da rubare ..in mezzo ci sta il popolo .drogato dalle tv e dai giornali ..anche il presidnete fa parte di tutto questo ...caos o casino della nazione ...solo che delinque diventa AFFIDABILE ...le mafie fanno parte integrante del parlamento italiano da decenni ..soluzione nessuna alivello pacifico .solo una a livello di Rivoluzione ,,ma e' troppo faticoso ..questae parte della mia opinione .criticabilissima naturalmente

    RispondiElimina
  4. Franco Gentile1 novembre 2014 19:30

    Come sempre preciso e attento il nostro Mario. Caro Mario diciamocela la verità: l'Italia è sempre stata e continua ad essere un grande palcoscenico sul quale vengono presentate sceneggiate a non finire, alcune serie, alcune tristi, alcune solo coreografiche...e gli italiani applaudono sempre. Mah! Si potesse essere almeno una volta seri.....come ci si guadagnerebbe in prestigio e dignità!

    RispondiElimina
  5. E' il primo impostore in italia ( i minuscola ). Siede su una poltrona da dove dovrebbe essere fulgido esempio di onestà e lealtà verso il popolo Italiano. Invece continua a lasciar commettere ogni tipo di nefandezza ai nostri danni, avallandola !!! D'altronde, da uno che dichiarava che l'URSS portava la pace in Ungheria, mentre sterminava a colpi di carri armati la popolazione, che volevate ????

    RispondiElimina
  6. Eugenio Magrini1 novembre 2014 20:12

    È ancora una volta il tentativo dei ns magistrati per dimostrare che sono loro che comandano in Italia Se non si rivede profondamente la ns giustizia e con essa tutta la magistratura non ne usciremo mai fuori.

    RispondiElimina
  7. Per Luna Orielemery. Beh se la sinistra ha governato il Paese per 70 anni, io vivevo in un altro Stato. Mi risulta che dal 1948 al 1992 abbia governato la DC, alleata ai socialisti, socialdemocratici, liberali, repubblicani. Solo nel 1976 ci fu un'ipotesi di compromesso storico, e un'alleanza per sconfiggere le brigate rosse. Fu breve, e A. Moro ci rimise la vita per questo.
    Dal 1994 al 2011, per tre legislature ha governato Berlusconi, Prodi e D'alema, hanno governato poco perchè i loro stessi compagni li hanno mandati a casa quasi subito. Anzi, Prodi fu mandato a casa a causa della compravendita di deputati e senatori da parte di berlusconi, che vaveva definita questa azione "LIBERTA'". Poi, per quanto riguarda il primo impostore nominato dal Sig. Serio, gli ricordo sommessamente che lui stava andando finalmente a casa quando il Parlamento (destra e sinistra assieme) sono andati a chidergli di rimanere perchè loro erano incapaci di eleggerne uno al suo posto. Poi, bisogna aggiungere che non è il Presidente della Reppubblica che fa le leggi, ma il Parlamento, il Governo. IL P. della Repubblica le firma, le promulga, ma non fa le leggi. Tutto qua, e ognuno continui pure a pensarla come vuole, ma la realtà e la realtà.

    RispondiElimina
  8. meglio che si dimette e se ne va.

    RispondiElimina