sabato 21 aprile 2012

UN ANNO DI POLITICAPRIMA

Compleanno-PolticaPrima21 aprile 2011. Questa è la data scritta nella pagina “Questo blog” cliccabile sotto la testata. È passato un anno da quando, spinti dalla voglia di partecipare, creammo PoliticaPrima.
Pensavamo a un luogo, seppur virtuale, dove ognuno potesse esprimersi liberamente sui temi della Politica, sui problemi del Paese, sulle difficoltà del sistema democratico, su tutto ciò che, in buona sostanza, interessa la vita dei cittadini.
I primi mesi passarono veloci, mentre si lavorava per individuare l’assetto migliore, le impostazioni più semplici e intuitive, per dare una veste grafica leggera e amichevole.
I primi interventi prendevano corpo, gli argomenti trattati riguardavano i problemi più urgenti, le difficoltà sociali, e risentivano dello spirito che ci animava.
Piano piano PoliticaPrima ha iniziato a crescere. I visitatori, pochissimi nei primi tempi per ovvie ragioni di diffusione, sono diventati sempre più numerosi.
Il web è pieno di siti d’informazione, di approfondimenti, di personaggi, di blog di tutte le salse, di sempre nuove proposte che spaziano da vere e proprie testate giornalistiche a siti personali, da realtà consolidate e pregevoli a piccole presenze spesso transitorie.
E questo blog si è inserito in questo enorme contenitore con una sua identità. Ha, con forza, spinto la sua azione verso una riconsiderazione della Politica, combattendo contro il pericoloso e diffuso sentimento dell’antipolitica, la scarsa attenzione e l’assenza d’interesse di troppi cittadini, purtroppo anche giovani. Tutto questo, il frutto di anni, troppi anni, di deriva patologica del sistema e dei partiti del Paese.
Adesso siamo ancora qua. Più convinti di prima ad andare avanti, a continuare su questa strada. Un gruppo di amici si alterna con riflessioni e proposte, articoli e interventi di qualità, tanti commentatori, e, la cosa ci fa felici, tantissimi visitatori e assidui lettori.
Abbiamo dato vita a tre rubriche fisse: “Intercalari” di Salvo Geraci, Elogio della Follia di Francesco Gallo Mazzeo, e, ultimamente, “Decrescita Felice” di Giuseppe Vullo. Altre ne verranno.
Insomma oggi che possiamo considerare il primo compleanno, vogliamo fare gli auguri a tutti gli amici che hanno fatto e continuano a fare sempre più grande PoliticaPrima, consapevoli di avere realizzato qualcosa di buono e certi di potere svolgere un ruolo utile a tutti.
Ancora auguri!

21 aprile 2012

10 commenti:

  1. Caro direttore auguri a te ed al blog da te fondato. Il 21 APRILE è UNA DATA dagli storici presagi. Infatti il 21 aprile del 753 A.C. fu fondata roma. Chissà che su politicaprima non nasca un impero informatico...CMQ auguri a te ed agli amici che scrivono e commentano in questo piccolo pensatoio nato grazie alla tua sapienza informatica. Grazie anche alla tua moderazione ed al tuo equilibrio redazionale.

    RispondiElimina
  2. Serafino Geraci22 aprile 2012 09:00

    Tanti Auguri al blog ed a coloro che ogni giorno lo rendono utile ed a volte quasi indispensabile

    RispondiElimina
  3. Prendo spunto dal termine usato dall'amico Vullo, che intendendo formulare un complimento all'ideatore del blog, lo ha definito ''MODERATO ''.

    Mi chiedo spesso cosa significhi essere definiti o autodefinirsi ''MODERATI''.

    I ladri governativi e non, sono dei moderati?

    Chi si oppone a cialtroni, mafiosi, ruffiani e collusi e' un moderato o uno ''SMODERATO''.

    Giovanni Falcone, Paolo borsellino, Enrico Berlinguer, Giuseppe Mazzini, Leonardo Sciascia, Giuseppe Tornatore...sono Moderati o Smoderati?

    Io per quanto mi riguarda non saprei definirmi in uno dei due modi, ma dovendo scegliere , non mi piacerebbe essere ''MODERATO'', mi sa di insipido di faraisaico, qualcuno mi risponda, grazie.

    RispondiElimina
  4. Si hai ragione Sergio, "moderato" può essere inteso come farsaico e magari ipocrita. Il termine smoderato si potrebbe usare oggi per berlusconi, g. ferrara, v. scarbi.(quarda caso tutti berluscones). Per altri versi il simpatico mascalzone beppe grillo potrebbe definirsi oggi "smoderato" nel senso sopra le righe,(vedi insulto per g. ferrara "container di merd...liquida)ahahah...Comunque per gianni intendevo moderato in direzione di "mite"-"misurato", modico, non eccessivo, centrista,nei giusti limiti,tollerante, lievemente conservatore. Ma se uno come lui che è nato nella DC può essere mai eccessivo e radicale? Poi se a lui il termine "moderato" piace o non piace, questo non lo so.

    RispondiElimina
  5. Cerchiamo di spiegare il concetto. Moderazione, cioè senza eccessi, senza esagerazioni. O moderato come tollerante, attento alle opinioni altrui, e garante delle libertà. Anzi innamorato della LIBERTÀ. E moderato nel senso di cogliere dalle posizioni e proposte la migliore, quella più vicino alla giustizia sociale, all’equità, alla solidarietà. Moderato, non estremista, senza fanatismi. Ma non insipido, cioè senza posizione, incapace di decidere, e “amico di tutti”. Il centrismo poi è, ormai, un luogo geografico, in Politica quasi senza senso. Ai tempi della DC ci si definiva moderati per distinguerci dagli estremi ma le posizioni e la linea politica di quel partito tutto era tranne che di conservazione. Interclassista si. Ma attento alle famiglie, ai lavoratori, agli agricoltori, agli operai. C’era uno spirito fortemente solidale che riusciva a coniugare le esigenze della grande industria e del capitale con i bisogni dei cittadini, degli anziani, dei giovani e delle donne. Un grande partito che comprendeva nella sua concezione profonda i valori, tutti, della “sinistra”. E per chiarire meglio, per rendere il concetto più esplicito e per evitare equivoci, mi sento di affermare che: ANCHE I MODERATI NEL LORO PICCOLO S’INCAZZANO!

    RispondiElimina
  6. Anche il compleanno animato da vivace dialettica, nel puro stile di PoliticaPrima. Ad maiora a tutti noi!

    RispondiElimina
  7. GIUSEPPE ARENA25 aprile 2012 09:04

    Quante ne abbiamo dette e quante ne abbiamo lette in questo anno. Speriamo di dirne e di leggerne ancora di più.
    Un formidabile in bocca ala lupo.

    RispondiElimina
  8. Anche io voglio fare gli auguri a questo blog e al promotore, che, grazie ad una sua idea, ha dato vita a questo sito e poi attraverso la quasi quotidiana pubblicazione di sue considerazioni e pensieri ha coinvolto altri soggetti a parer mio di notevole spessore culturale.
    A questo punto si può ben dire che la famosa zattera costruita andando per mare (graziosamente definita da Salvo Geraci) è diventata una bellissima nave.

    RispondiElimina
  9. Per il compleanno di politicaprima.

    Al blog agli amici ed a Gattuso...dedicar vorrei qualche rima...non per adulazion...non sono aduso...lasciate per favor che io mi esprima...del blog vi giuro non abuso...omaggio è a politicaprima...Di Gianni è questa creatura...spesso scriviam come sulla sabbia...essendo sconosciuta sua natura ...incerta penna mossa dalla "rabbia"...costruir vogliam una sua caratura...parola e libertà ogn'uno abbia...Abbiam scrittori e personaggi...Il presidente è Salvo Geraci...iracondi e talvolta saggi...commenti in quantità sempre veraci...Il simpatico profluvio di Nevone...anonimi son le talpe...ogn'uno può esprimere opinione...grande simpatia a E. e S. Volpe...Non c'è blog senza sale ed un pò di Pepe...Ferrandelli e la sua metropolitana...della città lamentiam le crepe...noi diciamo no a politica "ruffiana"...FGM: il nostro illustre professore... grida: la cultura è assai lontana...il rinascimento richiama a tutte l'ore...ma professore la politica è puttana...Ah scordavo,Bianca,Potenzano, Coppola, Pulvino e poi La menza...fanno il blog con impegno...prima non citati per scemenza o per demenza....l'articolo ed il commento il loro regno...Infine io fra cotanto senno...laureato povero in pensione...ogni tanto vado in sonno...seriamente non esprimo opinione... Mi piace scherzo e lo sberleffo...per chi non mi conosce mi chiamo Vullo...di voti e sondaggi mi faccio un baffo...Caro Gianni di questo "blog" io mi trastullo! Ma per finire non vorrei essere impostore...diffondiamo civiltà contro l'abuso ed il sorpruso...complimenti veri al suo autore...onore e lunga vita al blog e Gian Gattuso. Giuseppe Vullo.

    RispondiElimina
  10. Chi vuol esser lieto sia... del doman non vè certezza!!!

    BuonaNotte a voi primini e a darvela son i pulvini

    notte

    RispondiElimina