venerdì 30 marzo 2012

SONDAGGIO SINDACO DI PALERMO

Accardo-RossellaAlessandro-Aric1_thumb5Gioacchino-Basile_thumb4Massimo-Costa_thumbLeoluca-OrlandoCaronia2Ferrandelli2Giuseppe-Mauro_thumb4Dragotto1R-Nuti_thumb4Antonio-Pappalardo_thumb3 
SONDAGGIO SINDACO  -  ULTIMO GIORNO! 
PoliticaPrima, ha voluto proporre questo sondaggio sui candidati per consentire ad ognuno, senza pretese statistiche, di trarre le indicazioni ritenute più vicine alla realtà. La durata è stata fissata in sette giorni. Nei prossimi giorni, anche sulla base dei vostri suggerimenti, valuteremo se rilanciarlo.

22 commenti:

  1. Tra i candidati manca orlando...

    RispondiElimina
  2. E'come se orlando non volesse far correre il rischio a ferrandelli di raccogliere tutti i frutti della gestione di cammarata. come se avesse paura di vederlo vincere a primo turno e quindi si candida nella mischia.

    RispondiElimina
  3. "dalla sporca palermo può nascere amore"
    .....C'era una volta la città di Panormo, anche da Goethe ,conca d'oro chiamata...ricoperta d'arance e limoni brillanti...ora in mano a politici e mafiosi furfanti! ...Dal mare alla Kalsa a monreale alla "rocca", ai poveri occhi, cosa vedere mi tocca!! ...sui marciapiedi la "cacca" e rifiuti, sguazzano bastie e mangian topi paffuti!...Oh Plermo decadente ed olezzosa, arsa e bruciata dal sole, ...sotto piante appassite e sparse palme seccate, dal punteruolo attecchite! ...Oh panormo...panormo! ...Per il dolore non dormo...ogni notte io sogno il ritorno.. al lindo paesello natio. Ma oramai siam nelle mani di "DIO"...tra le sue braccia , la sofferenza e l'oblio!...Ad un tratto dal letame ed il fetore...sento battere un cuore, vedo chiaro il candore, ricopre tuto il suo odore! ...Incontro una giovin di "geni" normanna,... il suo nome forse era Giovanna, ma nel mio sonno malfermo...io grido...ti amo Palermo!! ...La bionda fanciulla dagli occhi profondi...tra le sue braccia van via malsani ricordi! ...Finisce qui la storia di "lezzo e fetore", anche nella sporca città puo nascere "AMORE"!!!
    .è uno scherzo in rima ma sincero il mio dolore e amore per palermo! G.V. Come autore unico mi assumo la responsabilità.

    RispondiElimina
  4. Vogliamo dire che queste elezioni Palermitane infondo saranno divertenti ?

    Stavolta sara' l'elezione a Sindaco a monopolizzare la scena , forse perche' sono tanti ,forse perche' Orlando a parte ,sono tutti personaggi dello stesso livello ,forse perche' i partiti e le liste non trainano piu' niente e nessuno ,quindi il fai da te e' certamente prevalente, non lo so bene ,ma comincio a divertirmi .

    Certo non bisogna prenderle seriamente , occorre solo prenderne il lato positivo della cosa .

    E' una piccola boccata di ossigeno per la bocchegiante economia locale .
    Buoni affari per tipografie ,ristoranti ,pizzerie ,albergatori ,magazzini sfitti che si trasformano in comitati elettorali , spazi pubblicitari contesi come non mai,insomma una vera sagra del cattivo gusto ,pero' divertente .
    Migliaia di candidati ,padri e madri di candidati che sperano per i loro figli , fac-simili tutti con relativa foto in ogni dove .
    A me per esempio piace raccoglierli e poi sistemarli in un raccoglitore fotografico , come si faceva una volta con le figurine ,ho coinvolto altri amici in questo gioco ,e vi assicuro che e' spassosissimo.

    Insomma e' una piccola pausa di buon umore che conviene concedersi , prendiamo quanto di buono Palermo puo' offrire .

    Farsa e dramma infondo sono divisi da un impalpabile velo ,infatti oggi e' farsa ,domani sara' dramma .

    RispondiElimina
  5. DEVO DIRE CHE CON TUTTI I CANDIDATI A SINDACO DI QUEST'ANNO SI POTREBBE FORMERE UNA SQUADRA DI CALCIO....spero che alcuni di loro lo prendano come invito per cambiare mestiere, nonostante l'età forse potrebbero ottenere dei buoni risultati, sicuramente risultati maggiori di quelli conseguiti in politica che oscillano tra lo zero e il meno uno....facce trite e ritrite di cui siamo davvero stanchi, politici che ritengono che andare a votare alle primarie sia solo stato un momento aggregativo per consentire ai poveri palermitani annoiati di passare una giornata diversa... Mia bella Palermo tu non ti meriti tutto questo, certo è vero che con il precedente sindaco hai toccato il fondo...ma c'è chi dice che si può sempre scavare! Spero però che i tuoi cittadini facciano un gesto d'amore nei tuoi confronti scegliendo un Virgilio che sia in grado di guidarti in quest'inferno e abbia come unico obiettivo l'ascesa verso il paradiso, te lo auguro mia bella città!

    RispondiElimina
  6. GIUSEPPE ARENA26 marzo 2012 18:51

    E' una squadra di giovani vecchi e di vecchi vecchi, ci troviamo davanti ad una scelta veramente difficile. Non conosco personalmente i candidati, alcuni sono nomi famosi altri meno, e mi piacerebbe parlare personalmente con loro per cercare di capire meglio cosa li spinge a questo sacrificio sarà amor di Patria o amor di poltrona ai posteri l'ardua sentenza.
    Meditate gente, meditate.

    RispondiElimina
  7. Cambiare abito o bandiera o alleanza pur di restare a galla non è quello che serve a PALERMO, PER ME se il comune rimane commissariato per un altro po sarebbe meglio così i bollenti spiriti avrebbero il tempo di trasormarsi in programmi.
    da quello che leggo si andra al ballottagio tra costa ferrandelli. Spero solo che i Palermitani siano vigili non ad ottenere una fettina di torta, ma a non farla mangiare a sbafo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ballottaggio Costa - Ferrandelli? da suicidio programmato!
      Pensi che i palermitani abbiano davvero le fette di prosciutto sugli occhi?
      Hanno aspettato, hanno sperato, hanno pregato che si candidasse il grande Leoluca, non ci credo proprio che si possa arrivare al tuo nefasto pronostico!

      Elimina
  8. Di sicuro sono stanco del potere della Destra rintanato dentro L'ARS. Loro propongono un robottino telecomandato di nome Costa, "figlio" di Cascio nonchè dei soliti noti. Bastaaaa!!! AVETE FALLITO con Cammarata è adesso proponete la stessa cosa!, un Sindaco pilotato per mantenere poltrone e palazzo. In questi anni non avete creato un politico serio e capace, certo il presidente dell'Ars spinto dall'euforia degli amichetti ha spesso detto "lo faccio io!!"...poi "no no punto a Roma!"..e ancora "meglio il posto da presidente dell'assemblea, poi mi candido a Presidente della Regione al posto del nemico Lombardo!"...insomma un vero e proprio imbarazzo nella scelta del ruolo, allora per tenere le redini del potere proponiamo Costa, capace giovane e pilotatooo!! ahahaha siete da barzellette. Dall'altro lato la Sinistra cosa mi propone? Orlandoooo!! Basta!!! vai in pensione hai rotto a Palermo. Quasi quasi meglio Ferrandelli che in barba alla Sinistra organizzata ha spazzato via la candidata principale, niente niente il ragazzo tiene un minimo di autonomia. Comunque allo stato attuale non vi è nessuno capace di gestire Palermo, perchè chiunque sale se non si trova appoggiato dai potenti durerà poco. Purtroppo a Palermo (in tutta la Sicilia) regna sempre il potere politico corrotto e disonesto. Buona votazione a tutti, facciamo 4 risate. PS: Vorri capire tutti sti candidati come pagheranno le società che affittano gli spazi pubblicitari, migliaia di euro che allo stato attuale non hanno...ne vedremo delle belle!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tanto autonomo Ferrandelli che si è mosso bene allo Zen...

      Elimina
  9. La scelta dei candidati a Sindaco è vasta e variegata,ma onestamente la Palermo di questi giorni, forse la peggiore che io ricordi, mi induce a pensare che chiunque vinca e amministrerà la nostra Città, avrà problemi molto seri da risolvere.
    Provo la stessa sensazione che prova chi, entrando in una pasticceria, di fronte ad una vasta scelta di dolci tutti invitanti e buoni, sa che qualsiasi scelta, visto che ha il diabete, gli farà male.
    Ed il problema non sono i candidati, ma la nostra Città, con i suoi mille problemi, tutti difficili da risolvere.
    Spero che il vincitore abbia il fegato in salute, perché avrà da ingoiare bocconi amari, non posso far altro che augurargli buone fortuna e tanta salute.

    RispondiElimina
  10. Palermo non è la mia città ma mi accoglie ormai da dieci anni, e in tutto questo tempo ho imparato ad amarla e a odiarla, a comprenderla e a coglierne ogni contraddizione. Credo che questa città abbia bisogno soltanto, al di là dei colori politici, di qualcuno che creda nelle sue potenzialità e che la rilanci, scrollandosi di dosso tutti i clientelismi,puntando a un rinnovamento serio, pulito dove le nuove idee, e soprattutto i giovani possano avere il giusto spazio.
    Se proprio dovessi esprimere una preferenza opterei per una donna.

    RispondiElimina
  11. diamo tutto a leo luca orlando lunico che cabbia la citta

    RispondiElimina
  12. in 5 anni di consigliere sie montato la testa .mi riferisco a ferandelli .non a riuscito a far dimettere cammarat e ora ti cadidi a sindaco ma sai cosa significa di rigere una citta come palermo'

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E tu lo conosci,così anche per sbaglio, un pò di italiano?E non mi dire che contano i contenuti,perché caro mio nella tua frase ci sono più errori che emozioni,ma poi lo conosci Fabrizio?Ma fammi il piacere!Cammarata dovevate buttarlo fuori voi col voto, non dovete aspettare che i problemi ve li risolvano dall'alto!Invece ve lo siete tenuti stretto,si vede che è ciò che meritavate!

      Elimina
  13. E' giovane, ha 31 anni,è un ragazzo buono e sensibile,basta guardarlo negli occhi,parlo di Fabrizio ovvio,se per una volta i palermitani fossero meno stronzi e non mi scuso per l'appellativo,perché solo una città di stronzi può riconfermare Cammarata, capirebbero da soli che è ora di non sputare veleno per il piacere di sputarlo e di lasciare anche a un ragazzo come Ferrandelli la possibilità di dimostrare quel che vale sul campo!Aggiungo che trovo semplicemente ridicolo lo schieramento di intellettuali incartapecoriti che circondano Orlando,il loro mecenate,che gli ha permesso di spadroneggiare su questa città determinandone la crisi culturale e artistica!Mi auguro che le vostre teste si sveglino dal letargo e diventino teste,per adesso dai commenti sgrammaticati e dai contenuti mi sembrano ancora una volta cocuzze!

    RispondiElimina
  14. enzo costanzo28 marzo 2012 23:39

    ma la discesa di orlando in campo, certamente ha messo del sale in questa competizione. volendomi spogliare delle mie convinzioni politiche e militanti, da cittadino comune mi viene da pensare che Orlando è Orlando, ma gli altri: cu su? qui c'è una città a rischio default, a chi si affida? e credo che questo sia aldila delle scelte di campo e delle motivazioni politiche ch abbiano spinto Orlando a ridiscendere per la quarta volta, il sapere di essere rispetto a chi non si sa chi siano, sia stata una delle leve più importanti. gli basterà questo per vincere? non lo so,so per esperienza vissuta sul campo che quando ad orlando si attribuiscono troppi no, questi vince. E il fatto che le orde lombardiane si stiano orientando a votare Ferrandelli,anche se lo smentiranno, ma ha me è stato chiesto questo voto e non da uno qualsiasi, vuol dire che la candidatura di orlando ha sconvolto piani e indotto a timori. E Aricò? figurati... appena ci sarà l'ultimo rimpasto entrerà in giunta al posto di Tranchida, così almeno al circuito del mito potrà presenziare da asessore e non come ha fatto quest'estate da semplice deputato. Votare il sondaggio? giusto per giocare anche se esprimo il mio vero voto, che comunque non è per nessuno dei tre citati, non che gli altri mi appaiano meglio, ma Palermo ha bisogno di evitarsi ritorno jurassici e sopratutto di non catanializzarsi, non che l'abbia con i catanesi, anzi mi augro che i cugini vadano in Europa con la squadra perchè se lo meritano, ma perchè al posto giusto ce nè uno sbagliato, e queste elezioni si configurano come un referendum pro o contro Lombardo. e se poi alla fine dovesse risulater essereOrlando la chiave per provocare tale risultato, non sarebbe la prima volta votare con il naso turato, ma come ultima scelta.

    RispondiElimina
  15. Credo che serva aria più fresca, soltanto per dare un barlume di speranza in un momento cosi' delicato per un paese che sta implodendo a causa di una mentalità preistorica e di una piu' totale assenza di educazione civica. Il compito di ricostruire una città è in mano soprattutto a chi la vive, se cominciassimo a rispettare di piu' l'ambiente in cui noi stessi dobbiamo confrontarci (e non prevaricarci, come facciamo ogni giorno), il compito di qualsiasi politico sarebbe certamente piu' semplice.
    Palermo è una città meravigliosa, l'Italia è un paese bellissimo, ma noi siamo fatti di "giacca e cravatta" e di belle parole (inconcludenti). In questo sondaggio c'e' chi non ha piu' speranza, c'e' chi parla di "pause di buon umore" , di collezione di figurine dei candidati, chi cita Goethe..
    ma chi è in grado di ricambiare un sorriso, di rispettare gli altri e la città in cui vive! la cultura non e' fatta soltanto di belle parole, vedo ogni giorno immondizia da tutte le parti! vedo ogni giorno sguardi severi e persone incazzate, come ogni giorno vedo madri che guardano i loro figli buttar per terra il loro gelato e andare avanti come se nulla fosse successo, per poi magari fermarsi ad un bar con i loro bei cappotti e borse in pelle a parlare di come va male l'Italia.. vedo negozianti INCAPACI di svolgere il proprio mestiere , che quando entri a prendere un caffè ti guardano come se ti stessero facendo un favore, e che se poi si trovano senza clienti si lamentano con l'unica schifosissima frase che oggi sta sulla bocca di tutti per ripararsi da responsabilità proprie : "C'E' CRISI!" , poi tornano a casa, e, fanno giocare i loro bimbi accanto a cumuli di amianto.. abbandonato da qualche IGNORANTE che uccide se stesso, gli altri, e il futuro del proprio paese. Quindi prima ancora di scegliere il sindaco, guardiamoci allo specchio per chiederci se vogliamo veramente un paese migliore, se vogliamo sul serio una città piu' fresca, piu' vivibile e con piu' armonia, dobbiamo migliorare noi prima di dare la responsabilità a chiunque altro, io credo questo e con questo chiudo.

    ciao

    Francesco

    RispondiElimina
  16. non c'è dubbio, non ce ne devono essere, eravamo tutti a sperare che Orlando scendesse in campo e lo ha fatto, gli siamo grati, non possiamo perdere questa occasion. Considerando la situazione economica del momento e di Palermo in particolare, abbiamo bisogno di una figura autorevole, coraggiosa e competente, non c'è spazio per le avventure, non ora, sarebbe un disatro irreversibile!

    RispondiElimina
  17. sono pienamente d'accordo, non si può sbagliare affidandosi a false promesse di sprovveduti rampanti, la situazione è difficile e non si può rischiare...

    RispondiElimina
  18. Mi spiace,sono anagraficamente incartapecorito,non ho mai avuto niente da Orlando,nè mi interessava chiederlo.Volevo un Buon Sindaco,negli anni 80 e 90,e l'ho avuto:si chiama Leoluca Orlando.Sono stato amico personale di Diego Cammarata,ma ovviamente non l'ho mai votato,conoscendolo bene(non voterei nemmeno me stesso d'altronde)come persona del tutto inidonea per incarichi così gravosi.Orlando può ancora fare molto per Palermo,e fermarne,in parte,la deriva.

    RispondiElimina
  19. Per Ferrandelli è l'ora di ritirarsi,dopo i fatti del Moontegrappa.

    RispondiElimina