Scrivi su PoliticaPrima

Perché e come pubblicare un articolo su PoliticaPrima

> Premessa fondamentale: Il blog non è, non vuole, e non può essere una testata giornalistica. È solamente un luogo virtuale, e reale nello stesso tempo, che ci consente di poter esprimere il nostro pensiero, confrontandoci. Ovviamente l’ambito entro il quale ci muoviamo è la Politica nella sua più ampia rappresentazione.

Scriviamo su PoliticaPrima per suscitare interesse, stimolare le coscienze, destare curiosità, e per accrescere la consapevolezza sui temi trattati di chi ci legge, nella mai celata speranza di riavvicinare i cittadini alla Politica.

Alcune semplici regole:
  1. Un articolo, un post che dir si voglia, deve contenere un numero minimo di parole: circa 400/500, e un numero massimo circa 700/800, o, eccezionalmente, anche molte più se il tema lo richiede. Ovviamente l’articolo deve essere scorrevole, facilmente leggibile e non deve stancare i lettori. La lunghezza di un testo, quindi, è sempre molto relativa. Per il conteggio delle parole basta utilizzare un programma di scrittura come Word, o similari.
    E, inderogabilmente, il testo deve essere “originale”, cioè non deve riportare brani copiati da altri articoli. Nell’eventualità fosse ritenuto necessario riportare frasi o riferimenti, al fini di una migliore esposizione, deve obbligatoriamente essere indicata la fonte. L’articolo, inoltre, non deve mai essere stato pubblicato su altri siti o testate. I testi restano comunque nella proprietà intellettuale degli autori che, per esigenze personali di diffusione, possono in seguito divulgarli su altri siti con l’accortezza di citare la fonte e il link di PoliticaPrima.
  2. Perché scriviamo un articolo e a chi ci rivolgiamo. Le motivazioni che ci spingono a parlare di un dato argomento sono connesse alla nostra conoscenza, più o meno approfondita, all'esperienza, e al nostro pensiero su una data questione. Un articolo deve avere la capacità di individuare le criticità del tema trattato, e, per quanto possibile, le ipotesi di soluzioni che potrebbero essere adottate. In buona sostanza, scriviamo un articolo, oltre che per la nostra personalissima gratificazione, per spingere i lettori che pazientemente ci leggono a riflettere e, possibilmente, a far si che tanta altra gente si interessi di quel dato problema e, anche se in quantità infinitesimale, perchè qualcosa possa cambiare. Ovviamente in meglio.
  3. Commenti: vanno scritti attenendosi scrupolosamente al tema trattato, senza divagazioni personali, cercando di spiegare meglio o confutare le tesi esposte. È ovvio, ma è meglio sottolinearlo, i commenti non possono essere più lunghi degli articoli stessi, altrimenti diventano dei contro-articoli. Per questo, infatti, esiste la possibilità di proporre un proprio articolo. Gli autori, invece, si attengano a qualche concisa replica a chiarimento.
  4. PoliticaPrima è, quindi, sostanzialmente, un pensatoio aperto al mondo (ma questo grazie a internet). Un modo per fare opinione, creare pensiero, attenzionare fatti e situazioni, approfondire temi. Tutto questo con una precisa angolazione della visione del mondo che è la Politica. Con la ‘P’, anche se è quasi banale dirlo, maiuscola.
  5. Sempre per restare nello spirito del blog, scriviamo per riavvicinare la gente alla Politica, perché non è cattiva la Politica, che è sempre e comunque lo specchio della società, ma certi uomini e certe donne (meno degli uomini) che se ne occupano. Perché allontanarsi dalla Politica è un gravissimo errore, con l’unica conseguenza concreta di lasciare spazio a tanta gente indegna, come quella che sempre contestiamo, consentendo loro di “occuparsi” delle nostre cose, del nostro presente, del nostro futuro e di quello dei nostri figli. Ovviamente, spesso, pensando prima al loro privato (e anche privatissimo) interesse. Buon lavoro su PoliticaPrima ________________________

  1. Chi volesse inviare un articolo a PoliticaPrima può farlo utilizzando la mail del blog: primapolitica@gmail.com - Dopo la valutazione riceverete una comunicazione sull'eventuale pubblicazione.
  2. Per qualsiasi esigenza e per segnalare disfunzioni e malfunzionamenti inviare mail al seguente indirizzo primapolitica@gmail.com, spiegando i motivi e gli eventuali difetti riscontrati.________________________________________________

Ideatore e animatore del Blog è Giangiuseppe Gattuso.
Appassionato di politica da sempre.
Attento osservatore delle dinamiche sociali e politiche degli ultimi trent'anni (e anche di più).
e-mail: primapolitica@gmail.com
>>> tel. 347 5945412